Sponsor / A Zeta Gomma, una gamma di prodotti d’eccellenza per il settore ceramico

', layer: '

AZ_logo [Convertito]

'} ];

I prodotti specifici per le macchine delle industrie ceramiche sono un campo di applicazione di rilievo per A Zeta Gomma, storica azienda con sede principale a Sassuolo che anche quest’anno sostiene il Memorial Nardino Previdi, il torneo di calcio giovanile dedicato all’indimenticato dirigente sportivo che nell’edizione 2019 si svolgerà dal 29 agosto all’1 settembre.

A Zeta Gomma produce cinghie di trasmissione e nastri trasportatori (in gomma, PVC e Poliuretano), cinghie termosaldabili, tubi per rivestimento rulli e articoli stampati in gomma, e un buon numero di questi prodotti viene utilizzato per le macchine delle imprese ceramiche.

A Zeta Gomma ha di recente rinnovato la propria immagine coordinata, con il nuovo sito aziendale e nuove campagne pubblicitarie, incentrate sulla capacità dell’azienda di rispondere ad ogni esigenza del cliente. Capacità racchiusa nello slogan “Tailor made for you” (fatto su misura per te).

Tra i prodotti che trovano maggiore applicazione nel settore ceramico ci sono tubi per il rivestimento dei rulli, con guaine proposte in diversi diametri, e materiali differenti quali PVC con PVC morbido, PVC con Neoprene, poliuretano e silicone. Inoltre per le fasi di lavorazione nei forni, un vasto utilizzo riguarda le cinghie termosaldabili M.E.C.® Polbelt, realizzate con la tecnologia di estrusione in filiere di ultima generazione per controllare al meglio la stabilità dimensionale; le guide in poliuretano M.E.C.® Drive per cinghie e catene, con alta resistenza all’usura e basso coefficiente di attrito; inoltre le cinghie dentate A Zeta in gomma e poliuretano, e le cinghie per formatori in poliuretano.

I servizi e prodotti dell’azienda sassolese per il settore ceramico sono insomma diversi e di grande rilievo, tutti accomunati dall’altissima qualità produttiva e la capacità di rispondere a ogni richiesta del cliente.

Per informazioni: www.azetagomma.com

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*