UN’ALTRO TELENTO AL PREVIDI

', layer: '

Unknown

'} ];

Nel match di ieri sera giocato all’Allianz Stadium tra Juventus e Sassuolo, il tecnico dei neroverdi, Roberto De Zerbi, ha lanciato sul terreno di gioco il classe 2002, Brain Oddei. Arrivato in Italia a soli 11 anni il giovane ha iniziato a giocare per il Maranello sportiva, società dilettantistica che milita in prima categoria. Qui l’area scouting del settore giovanile del Sassuolo, sotto l’occhio vigile del responsabile del vivaio Francesco Palmieri, ha notato Brain per poi portarlo alla corte della società neroverde. Già nelle sue prime uscite si è messo in mostra dimostrando di essere un giocatore di talento, non ha caso è aggregato alla prima squadra sassolese.

Il ghanese ha giocato il Memorial Previdi nel 2018, la sua squadra si classificò come terza insieme alla Lokomotiv Mosca. Oddei e compagni uscirono in semifinale contro la Roma; allo stadio Zanti di San Michele il Sassuolo venne sconfitto per 3 a 0.

Un altro gioiello del nostro calcio potrà brillare mettendosi in mostra nel nostro campionato, questo dipenderà esclusivamente da lui. In bocca al lupo Brain!!!!

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*